Latte di mandorla

Le mandorle sono ricche di sostanze nutrienti che dovrebbero rappresentare una parte integrante della nostra dieta. Il latte di mandorla è un modo meraviglioso per godersi le piccole noci anche in frullati, in creme o nel müsli.

Piccoli semi prodigiosi

Le mandorle sono più di un semplice spuntino da sgranocchiare. Solo 60 g al giorno hanno un effetto molto positivo sulla nostra salute. Contengono molti acidi grassi insaturi e grandi quantità di magnesio, calcio, rame e vitamina B ed E.

Protezione contro il diabete

Se assumiamo abbastanza mandorle, già dopo pochi mesi la sensitività insulinica può essere migliorata in modo tale da prevenire l’insorgere di un diabete.

Protezione per il cuore

Gli acidi grassi insaturi contenuti nelle mandorle hanno un impatto incredibile sulla nostra salute cardiaca. Solo 20 g di mandorle al giorno possono dimezzare il rischio di morte a causa di malattie cardiovascolari.

Rafforzamento delle ossa

L’assunzione di una quantità sufficiente di mandorle porta ad una riduzione degli osteoclasti (cellule ossee-degradanti) fino al 20 percento. L’elevato contenuto di calcio aiuta anche a rafforzare le ossa e previene quindi l’insorgere dell’osteoporosi.

Protezione della pelle

Le mandorle contengono la vitamina E, importante per la nostra pelle. Grazie alla sua azione antiossidante, contribuisce ad una maggiore resistenza ed elasticità: l’effetto anti-invecchiamento. Già una manciata di mandorle assicurano una pelle più luminosa e sana.

Supporto alla digestione

Le mandorle hanno un effetto probiotico sulla nostra digestione. Ciò significa che esse forniscono ai batteri intestinali il nutrimento necessario per sostenere il nostro sistema immunitario.

 

Latte di mandorle fatto in casa:

  • 1 l di acqua
  • 6 cucchiai di mousse biologica di mandorle bianche (purea di mandorle)
  • 10-20 datteri denocciolati o sciroppo di agave a piacimento
  • Passare tutti gli ingredienti fino ad ottenere la consistenza desiderata.

 

Consiglio: Chi ha un frullatore potente, può anche passare 200 g di mandorle biologiche con acqua, invece della purea di mandorle.